Anche Adobe sceglie HTML5: Flash addio!

Rate this item
(1 Vote)

Adobe "consiglia" di creare contenuti web con HTML5 invece che con Flash

Da anni ormai HTML5, assieme con CSS3, si è affermato come uno standard per il web. Adesso anche Adobe, storica azienda produttrice, tra gli altri software, di Flash, si arrende all'evidenza: sul proprio blog invita ad usare i nuovi standard al posto di Flash, sottolineando come quest'ultimo verrà "rinominato" Adobe Animate CC (in uscita ad inizio 2016) e servirà per creare contenuti animati in HTML5, pur continuando a supportare le vecchie funzionalità.

Citando le parole di Adobe, "While standards like HTML5 will be the web platform of the future across all devices, Flash continues to be used in key categories like web gaming and premium video, where new standards have yet to fully mature."

HTML5 sostituisce Flash nelle applicazioni web

Adobe sta inoltre lavorando assieme ad aziende del calibro di Microsoft e Google per garantire sicurezza e compatibilità dei contenuti creati con Flash; inoltre, afferma che sta lavorando assieme a Facebook per garantire che i giochi basati su Flash  rimangano affidabili e sicuri.

Concludendo, si può dire che Adobe sia riuscita a non "far morire Flash", come invece profetizzato anni fa da Steve Jobs, puntando su una nicchia di mercato dove i nuovi standard non sono ancora così sviluppati o stabili da poter sostituire il vecchio software.

Last modified on Giovedì, 26 Gennaio 2017 11:09